Assistenza al paziente e trattamento ambulatorio

Assistenza al paziente e trattamento ambulatorio

Ogni paziente che si sottopone a cure ospedaliere presso la clinica MedTiM non completa il trattamento al momento della dimissione, ma continua il trattamento ambulatoriale per il periodo di un anno.

Il trattamento ambulatoriale prevede la visita di controllo una volta al mese, il rinnovo dell’impianto (iniezione di deposito), il colloquio con uno psichiatra per correggere o ridurre la farmacoterapia e la valutazione del periodo precedente.

Oltre al contatto personale attraverso le visite di controllo, ogni paziente ha a propria disposizione un‘assistenza psicologica post-trattamento, via telefono con lo psicologo o il pedagogo specialista che lo ha guidato attraverso le procedure psicologiche del trattamento e con cui ha iniziato il percorso psicoterapeutico e educativo.

Forniamo un supporto stabile al paziente durante il trattamento ambulatoriale

Non solo al paziente, ma anche alla sua famiglia viene offerta l’assistenza dopo il trattamento ospedaliero. L’intero team dell’ospedale attivamente partecipa nel servizio durante il periodo ambulatoriale.

Al termine del trattamento, il paziente e la sua famiglia ricevono le regole di astinenza. Le regole non sono le restrizioni ma un supporto psicologico che, oltre all’impianto, aiuta il paziente e la sua famiglia di affrontare più facilmente l’inizio dell’astinenza. Essa rappresenta l’assunzione dei nuovi modelli di comportamento e di conseguenza l’assunzione di responsabilità nel caso di mancato rispetto delle regole.

Trattamento ambulatorio del dipendente

Il trattamento ambulatoriale dei dipendenti inizia dopo la cessazione del trattamento ospedaliero, dura 12 mesi e prevede visite psichiatriche di controllo una volta al mese, dove si parla del periodo precedente, viene modificata o ridotta la farmacoterapia, dopodiché creiamo una valutazione generale del paziente e della famiglia nonché del modo in cui essi affrontano la situazione dopo il trattamento.
Trattamento ambulatorio del dipendente

È obbligatorio che i pazienti si presentino alla visita di controllo con un familiare, per darci la possibilità di avere maggiori informazioni sulla base delle quali lo psichiatra determinerà un ulteriore corso della farmacoterapia e darà suggerimenti su come proseguire nel periodo successivo, cioè fino alla visita successiva.

È obbligatorio monitorare l’attuazione delle regole riabilitative che il paziente e la famiglia hanno ricevuto al termine del trattamento ospedaliero. Le regole riabilitative rendono molto più facile l’inizio dell’astinenza stabile, perché implementandole i pazienti sono protetti da situazioni che possono essere potenziali fattori scatenanti, prima per crisi mentali chiuse e poi per l’inizio di una nuova ricaduta. Se il paziente ha ricevuto un impianto, esso va rinnovato dopo 30 giorni. Se il paziente non si sente stabile e necessita di una visita di controllo anticipata, può prenotare una visita di controllo straordinaria via telefono.

MedTiM Contattaci

Imbocca la strada giusta
della vita

Chiamaci e prendi l’appuntamento con i nostri medici

Avrai il nostro team dei medici sempre accanto

Nel caso di crisi psicologiche o di qualsiasi disorientamento nel periodo ambulatoriale, al paziente viene prenotata una visita straordinaria al fine di fornirgli/le un aiuto farmacologico e psicologico e prevenirne un’eventuale ricaduta.

I controlli ambulatoriali regolari sono importanti per la guarigione definitiva dei dipendenti, ma non bastano. È importante che il paziente segua le istruzioni lasciate dal medico, ma che esso anche veda di persona cos’è che può causare un problema nella vita. È importante che il paziente dopo il trattamento abbia una dinamica della giornata completamente diversa che include un cambiamento di interessi, dell’ambiente sociale (socializzare con persone che non hanno problemi di dipendenza) e coinvolgimento attivo in attività sportive, che trovi un hobby, continui con gli studi qualora già iniziati – il tutto al fine di evitare la noia che spesso porta alla ricaduta.

Trattamento ambulatoriale
Quando il paziente si riprende e si riabilita, inizia la fase di una nuova vita nel vecchio ambiente. Se cambia e guarisce solo il paziente, senza che vi sia un cambiamento nella famiglia, si ottiene miglioramento che però diminuisce nel tempo. Il paziente rapidamente ritorna al modello del comportamento di dipendenza. Ecco perché è considerato importante includere la famiglia nel trattamento, dato che essa rappresenta il più grande appoggio durante il periodo riabilitativo. Inoltre, un grande vantaggio per ogni paziente rappresenta l’aiuto di amici. Essi possono contribuire aprendo la strada di risocializzazione, al fine di evitare fattori scatenanti che provocano le crisi e ostacolano la guarigione.
MedTiM Contattaci

Chiamaci ora +381668035075

Oppure contattaci tramite il modulo email sottostante
Clinica per disintossicarsi da droghe all’avanguardia
La tua Privacy è importante

Utilizziamo cookie tecnici, analitici e di marketing per aiutarti con operazioni come l'accesso e il recupero di ricerche effettuate in precedenza.