Olanzapina effetti collaterali

Olanzapina effetti collaterali e avvertenze

Indice del contenuto

Cos’è olanzapina? Ci sono olanzapina effetti collaterali e avvertenze da seguire? Quando si assume? Scoprite tutti dettagli se continuata a leggere il nostro blog.

L’Olanzapina è un farmaco classificato come antipsicotico atipico. Il suo meccanismo d’azione consiste nell’alterare l’attività di molecole nel cervello. Questo farmaco si dimostra utile nel trattamento di disturbi psichiatrici.

Cos'è olanzapina?

Olanzapina è un farmaco da prescrizione disponibile in compresse. Ci sono anche compresse che si sciolgono sulla lingua. Entrambe le forme sono assunte per via orale.

C’è anche una versione iniettabile, che può essere somministrata solo da un operatore sanitario.

Le compresse orali di olanzapina sono commercializzate come Zyprexa (compressa orale) e Zyprexa Zydis (compressa disintegrabile).

Olanzapina può essere utilizzata come parte di una terapia di combinazione. Ciò significa che potrebbe essere assuunta insieme ad altri medicinali quali:

Quando e perché si usa olanzapina?

Olanzapina si usa per trattare la schizofrenia e il disturbo bipolare di tipo I.

Si usa anche con fluoxetina per trattare altre condizioni.  Ciò include la depressione causata dal disturbo bipolare I, nonché la depressione che non può essere controllata da altri farmaci.

L’Olanzapina è un farmaco che aiuta a ridurre i sintomi della schizofrenia in adulti e ragazzi dai 13 anni in su.

Come si utilizza olanzapina?

Olanzapina deve essere assunta sempre agli stessi orari per garantire una copertura costante. Può essere assunta come compresse o pastiglie che si sciolgono in bocca.

Solitamente si prende una o due volte al giorno, indipendentemente dal pasto. È importante seguire le indicazioni del medico per l’assunzione corretta.

Olanzapina effetti collaterali

Trattamento della schizofrenia con olanzapina

La schizofrenia è comunemente trattata con farmaci antipsicotici di seconda generazione, tra cui l’olanzapina. L’olanzapina riduce i sintomi, previene recidive e tratta la schizofrenia nelle fasi iniziali.

È difficile capire se l’olanzapina funziona a lungo termine perché molte persone la smettono di prendere entro sei settimane.

Come la clozapina e simili, l’olanzapina può causare un aumento di peso. Inoltre, fa aumentare i livelli di zucchero e colesterolo più di altri farmaci antipsicotici di seconda generazione per la schizofrenia.

Se non trattata, la schizofrenia può portare a un significativo deterioramento della qualità della vita della persona che ne soffre. Di conseguenza, ciò può influire negativamente anche sul benessere delle persone a lui vicine.

La buona notizia è che la schizofrenia è curabile con l’aiuto professionale e medico. È importante rivolgersi immediatamente a un medico per ricevere assistenza. Più presto si diagnosi, maggiori sono le possibilità di curarla e fermarla nelle fasi iniziali.

La Clinica MedTim è specializzata nel trattamento delle dipendenze e dei disturbi mentali. Cura con successo pazienti affetti da schizofrenia e altri problemi psicologici. Siamo riusciti a curare migliaia di pazienti in tutto il mondo. Possiamo aiutare anche voi o una persona cara a superare questa malattia grave e cronica.

Trattamento del disturbo bipolare con olanzapina

L’olanzapina è efficace nel gestire i sintomi maniacali nei pazienti affetti da disturbo bipolare. E’ suggerita insieme ad altri farmaci come aloperidolo, quetiapina e risperidone.

Gli scienziati dell’Università di Napoli SUN hanno fatto uno studio su come i farmaci influenzano le persone con problemi mentali.

Secondo loro, l’olanzapina aiuta a mantenere la stabilità nelle persone con disturbo bipolare.

Inoltre, la combinazione di olanzapina e fluoxetina è più efficace nel trattamento della depressione bipolare acuta.

Oltre al trattamento della schizofrenia e disturbo bipolare, si può usare olanzapina per ansia e depressione.

Un basso dosaggio di olanzapina può essere utilizzato per diverse forme di disagio psicoemotivo:

L’olanzapina insieme alla fluoxetina dimostra di avere un chiaro effetto antidepressivo.

L’olanzapina è un antipsicotico, noto anche come ‘tranquillante maggiore’. Potrebbe influire sull’energia mentale. Ciò potrebbe essere indesiderato per chi non ha disturbi mentali o non è particolarmente agitato.

Nella nostra clinica MedTim trattiamo con successo la depressione con un programma della durata di 14 a 21 giorni.

Quali sono possibili olanzapina effetti collaterali?

L’olanzapina può causare effetti indesiderati. Tuttavia, la loro manifestazione e intensità possono variare tra i pazienti.

Le persone reagiscono in modi diversi ai farmaci. Possono sperimentare effetti collaterali di vario tipo e intensità, oppure nessun effetto indesiderato. La reazione ai farmaci è soggettiva e personale.

Ecco alcuni olanzapina effetti collaterali che possono verificarsi dopo la sua assunzione:

Olanzapina effetti collaterali

Altri possibili effetti collaterali olanzapina

Questo medicinale può causare altri effetti collaterali.

Olanzapina effetti collaterali più comuni

Olanzapina effetti collaterali negli adulti differiscono leggermente da quelli nei bambini.

Negli adulti, possono verificarsi:

Nei bambini e negli adolescenti, possono verificarsi anche:

Se questi effetti sono lievi, potrebbero scomparire entro pochi giorni o settimane. Se sono più gravi o non scompaiono, contattate il medico o il farmacista.

Effetti collaterali olanzapina gravi

Olanzapina effetti collaterali gravi e i relativi sintomi possono includere quanto segue:

Gli anziani (di 65 anni o più) con confusione mentale, perdita di memoria e demenza possono essere a rischio di:

Reazione da farmaco con eosinofilia e sintomi sistemici (DRESS). I sintomi possono includere:

Iperglicemia (glicemia alta). I sintomi possono includere:

Colesterolo e trigliceridi alti

Potreste non sentire nulla. Tuttavia, il medico verificherà il vostro colesterolo prima e durante l’uso di olanzapina.

Bassi livelli di globuli bianchi o neutrofili possono causare infezioni, con sintomi come:

Sindrome maligna da neurolettici. I sintomi possono includere:

Discinesia tardiva (movimenti del corpo incontrollati)

Questa condizione può verificarsi durante o dopo il trattamento con questo medicinale. Potrebbe cessare dopo l’interruzione del trattamento o potrebbe continuare (essere permanente).

I sintomi possono includere:

Pressione bassa quando ci si alza da seduti o sdraiati (ipotensione ortostatica). In questo caso, potrebbe farvi cadere o svenire.

I sintomi possono includere:

Olanzapina: effetti collaterali a lungo termine

L’uso di questo farmaco può essere prolungato. Tale periodo comprende almeno 48 settimane. Questo uso può causare direttamente olanzapina effetti collaterali a lungo termine.

I pazienti hanno manifestato problemi di salute metabolica e aumento di peso.

Inoltre, si sono osservati cambiamenti significativi nei livelli di:

Durante la terapia, più persone hanno riscontrato problemi di salute. Tali problemi riguardavano cambiamenti significativi nei parametri come peso, zucchero e grassi.

Risultati di olanzapina: effetti a lungo termine sui soggetti con schizofrenia

In Germania è stato condotto uno studio su persone con la schizofrenia. Volevano capire cosa succede a lungo termine quando si prendono farmaci antipsicotici.

In questo studio, gli scienziati hanno guardato 45 esperimenti diversi con oltre 11.200 persone con schizofrenia. Hanno esaminato l’effetto a lungo termine dei farmaci antipsicotici.

Hanno focalizzato l’attenzione su sintomi, qualità della vita e possibili effetti collaterali. In particolare, hanno esaminato attentamente:

Alla fine dello studio, hanno scoperto che:

La Clinica MedTim è specializzata nel trattamento delle dipendenze e dei disturbi mentali. Ha una vasta esperienza nel trattare persone con schizofrenia e altri problemi psicologici.

Olanzapina Lilly: effetti collaterali

Olanzapina Lilly è un farmaco antipsicotico che contiene principio attivo olanzapina. Si può ottenere solo su prescrizione medica (Ricetta RR). La casa farmaceutica Eli Lilly produce e vende l’olanzapina con il nome Zyprexa.  Questo farmaco tra i pazienti è spesso chiamato Olanzapina Lilly. Effetti collaterali causati da questo farmaco sono:

Raramente, l’Olanzapina Lilly può causare infiammazione al pancreas. In tale caso può provocare dolori addominali intensi, febbre e debolezza generale.

Sovradosaggio di Olanzapina

In caso di un eccesso di olanzapina, si possono osservare sintomi come:

Nei casi più gravi, possono verificarsi:

L’assunzione di una quantità eccessiva di olanzapina può diventare particolarmente pericolosa. Questo rischio aumenta quando la sostanza è associata ad altre che influenzano il sistema nervoso centrale quali:
Olanzapina effetti collaterali

Clinica MedTim - La miglior cura per il trattamento della schizofrenia

La Clinica MedTim, con il suo team di esperti, fornisce trattamenti per la schizofrenia. Utilizziamo antipsicotici e psicoterapia per ridurre e superare gli episodi psicotici.

Dopo il ricovero in ospedale, si effettua un esame approfondito del paziente e si raccoglie la sua anamnesi (storia medica). 

Segue una diagnosi dettagliata che include:

Guardando più da vicino, possiamo capire bene come sta il paziente. Se serve, faremo altri test per trovare il modo migliore per aiutarlo.

Offriamo anche terapie farmacologichepsicoterapia di gruppo, familiare e cognitivo-comportamentale.

La psicoterapia, unita al trattamento farmacologico, aiuta i pazienti a superare i sintomi e le sfide quotidiane. La terapia familiare è cruciale per il supporto dei membri della famiglia.

Siamo disponibili 24/7. Contattaci ora per assistenza immediata per te o i tuoi cari.

Daniele

Daniele

Traduttore in lingua italiana

Siamo a vostra disposizione in qualsiasi momento

Conosci tutto su dipendenze e altri problemi psichici

La tua Privacy è importante

Utilizziamo cookie tecnici, analitici e di marketing per aiutarti con operazioni come l'accesso e il recupero di ricerche effettuate in precedenza.